Domenica 21 10 2018 - Aggiornato alle 00:10

il_comandante_della_capitaneria_di_porto_di_porto_empedocle_massimo_di_marco
Porto Empedocle Stava per sequestrare un peschereccio: aggredito il comandante della Capitaneria di porto Massimo Di Marco - 02/02/2015

Stavano per essere espletate le formalità per il sequestro di un peschereccio quando il comandante della Capitaneria di porto di Porto Empedocle, Massimo Di Marco, è stato aggredito nel piazzale antistante degli uffici della Capitaneria. Il fatto è accaduto nel pomeriggio di domenica, quando gli uomini della Capitaneria, riscontrate delle irregolarità a bordo di una imbarcazione ancorata in porto, stavano per completare il verbale di sequestro del natante.

Pare che alcune persone nel corso di un diverbio con il comandante Di Marco abbiano dapprima pesantemente inveito contro l'ufficiale per poi aggredirlo. Immediato è stato l'intervento degli agenti del commissariato di polizia empedoclino e dei carabinieri che hanno subito avviato le indagini per identificare gli aggressori. Il comandante Di Marco è stato invece medicato al pronto soccorso dell'ospedale di Agrigento avendo riportato nell'aggressione diverse escoriazioni.

SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

scrivi alla redazione